Il 2016 sta  finendo (era ora, starai pensando) e non so tu, ma io sono davvero sfinita. Quest'anno me ne sono passata e ho lavorato troppo, pure in vacanza, con la conseguenza che i miei neuroni agognano il niente. Silenzio siderale, vuoto d'oltretomba, annullamento dei pensieri, questo è quanto mi ritrovo a sognare in questi giorni. Le vacanze sono ancora solo una piccola luce in fondo a un tunnel ma ho deciso di mettere già in pausa i social e il blog a partire dalla settimana prossima, così che avrò una cosa in meno a cui pensare.

Per chiudere in bellezza questo anno che sarà ricordato come l'anno più sfigato degli ultimi 150 anni, ho pensato di creare uno stampabile per riprenderci un po' e riattivare l'entusiasmo e l'ottimismo per l'anno nuovo, così che il 2017 ci ritroverà belle cariche e pronte a conquistare il mondo.


Lo scaricabile lo puoi scaricare a colori o in bianco e nero, lo stampi e lo compili con:

- 10 cose belle del 2016, perché dai, ci sono state! Sforzati bene, scava nel tuo diario, ripercorri mentalmente ogni mese, vedrai che le trovi. Rovista tra gli avvenimenti personali e del tuo brand, sicuramente c'è qualcosa!
- 10 cose belle che speri accadranno nel 2017. Lo so che non hai la sfera di cristallo, ma puoi sognare, no? Puoi anche programmare e progettare, se metti tutto nero su bianco magari ti viene meglio, magari scopri di sognare cose che non pensavi di poter sognare, magari riuscirai a realizzarle!

Fatto? Ok, ora metti questo foglio da qualche parte: appendilo al muro o riponilo in un cassetto, l'importante è che saprai dove trovarlo tra un anno. Infatti a fine 2017 dovrai tirarlo fuori e controllare quali delle cose belle che speravi o sognavi che accadessero sono accadute per davvero! Sarà un bel modo per ricordare piccoli e grandi avvenimenti, capire cosa hai fatto per muoverti verso i tuoi sogni e per testare le tue doti di veggente. Soprattutto sarà un modo per ricordare le cose belle, altrimenti ricordiamo solo le brutte e ci deprimiamo.
A fine 2017 potrai ristampare questo foglio per compilarlo ancora. Potrebbe diventare un rito da fare ogni anno, no?