Cosa fare per far funzionare il negozio: checklist


È primavera, svegliatevi bambine! Capita anche a te che con l'aria fragrante di fiori appena sbocciati (o in procinto di) e le giornate di sole ti venga quella inusuale voglia di mettere a posto, riordinare, pulire?
A me sì e grido quasi al miracolo. Se sei presa da questa voglia incontenibile, il mio consiglio è: focalizzala sul tuo negozio online.
È il momento buono (ok, è sempre il momento buono, però ora di più) per aggiustare quegli aspetti che sono così così e che forse contribuiscono al funzionamento zoppicante del tuo negozio.
Ti ricordi la checklist del nuovo anno? Dato che è marzo, è tempo di tirare le prime somme e vedere un po' come le cose sono andate in questi primi tre mesi dell'anno.
Tria fuori la calcolatrice e inizia a conteggiare:

  • vendite fatte (dal 1 gennaio 2017)
  • visite al negozio (dal 1 gennaio)
  • numero dei fan (totale su tutti i social, se riesci anche quanti sono aumentati dal 1 gennaio)
  • iscritti alla newsletter (totale e quanti dal 1 gennaio)
  • nuovi clienti (dal 1 gennaio)
  • clienti che sono tornati (dal 1 gennaio)

Come vanno le cose? Se hai aperto da pochi mesi non ti spaventare per i numeri bassi.
Se hai aperto da un po' e pensi "le cose potrebbero andare meglio" ho pensato di creare una checklist (io le amo le checklist, lo avevi notato?) per permetterti di fare un controllo dettagliato dei vari aspetti della tua attività online e, nel caso, risolvere i problemi.
Per ogni area tematica trovi indicazioni sul "come dovrebbe essere" ed eventualmente suggerimenti per migliorare:

Prodotti

  • Hai un prodotto di punta creato / ottimizzato per il tuo cliente ideale?
    Se sì: assicurati di promuoverlo selvaggiamente
    Se no: è tempo di inventarsene uno!
  • I tuoi prodotti sono originali e curati fino all'ultimo dettaglio?
    Se sì: trasmetti queste caratteristiche nel tuo storytelling?
    Se no: tempo di mettersi d'impegno e perfezionare i tuoi prodotti!
  • Quando hai lanciato un nuovo prodotto hai fatto le cose per bene?
    Se sì: e poi che è successo? Hai venduto?
    Se no: il lancio del prodotto è molto importante, bisogna comunicare in diversi step in modo da suscitare curiosità e attesa, e poi, una volta lanciato, continuare a parlarne per raggiungere più persone possibili.

SEO

  • Il negozio è ottimizzato SEO? (pagina chi siamo, altre pagine)
    Se sì: controlla le statistiche del negozio e cerca di capire quali termini di ricerca funzionano meglio. Elimina i termini non usati e sostituiscili con altri più usati.
    Se no: tempo di mettersi sotto e cercare le parole chiave che corrispondono al tuo brand e che i clienti potrebbero cercare per arrivare a un negozio/sito come il tuo. 
  • Le inserzioni sono ottimizzate SEO?
    Se sì: controlla le statistiche e cerca di capire quali termini di ricerca funzionano meglio. Elimina i termini non usati e sostituiscili con altri più usati.
    Se no: investi parte del tuo tempo a cercare i termini di ricerca corrispondenti per i tuoi prodotti!

Fotografia

  • Le foto sono belle?
    Se sì: possono essere migliorate? Raccontano il tuo brand?
    Se no: approfitta dei giorni di luce sempre più lunghi per rifarle tutte. Prova e riprova finché non trovi lo stile più adatto al tuo brand! Non scoraggiarti se non vengono come vorresti al primo colpo.
  • Le foto mostrano il prodotto da ogni lato, dentro e fuori?
    Se sì: ok, bel lavoro!
    Se no: per ogni prodotto mostra i diversi lati e interni / esterni (se applicabile) nonché i dettagli che pensi potrebbero interessare al tuo acquirente ideale (es. tasche, bottoni, trama, cuciture, ecc.)
  • Le foto mostrano il packaging?
    Se sì: ottimo lavoro!
    Se no: fai delle foto del packaging che di solito usi e, se o fai, di quello che potrebbero avere su richiesta (es. per occasioni speciali).

Storytelling

  • La pagina Chi siamo racconta il brand in maniera coinvolgente?
    Se sì: fai comunque delle prove facendo leggere la tua pagina a qualcuno che potrebbe essere il tuo cliente ideale e poi chiedi cosa ha provato.
    Se no: riscrivi la pagina chi siamo inserendo la tua mission, raccontando la tua storia, mettendo la call to action alla fine. 
  • Le inserzioni spiegano com'è fatto il prodotto e danno tutte le informazioni necessarie ai clienti?
    Se sì: fai comunque delle prove facendo leggere le descrizioni a qualcuno che potrebbe essere il tuo cliente ideale e poi chiedi cosa ne pensa.
    Se no: riscrivi le descrizioni facendo attenzione sia alla SEO sia allo storytelling; racconta cosa c'è dietro al prodotto e rispondi a tutte le possibili domande dei clienti.

Customer care

  • La pagina condizioni di vendita è ben compilata?
    Se sì: yeah!
    Se no: ok, fila a scrivere tutto per benino, che è una pagina importantissima! Ci devi mettere tutto quello che accadrà dal momento in cui l'acquirente acquista da te, compresi eventuali disguidi (il pacco non arriva, arriva rotto, ecc.). 
  • Hai un packaging da urlo?
    Se sì: ok è bellissimo, ma è anche in linea col tuo brand e i tuoi valori? Qual è il suo impatto ambientale? Se riesci a ridurlo, meglio per tutti!
    Se no: studia un packaging che parli del tuo brand e sia coccoloso per chi lo riceve. Non devi spendere miliardi, ci sono soluzioni low cost, ma l'importante è che il packaging sia curato!
  • Premi regolarmente i tuoi clienti affezionati con codici sconto o regalini?
    Se sì: funzionano?
    Se no: puoi creare dei codici sconto per i clienti che tornano, per quelli che hanno comprato più di un tot di volte, o per i tuoi follower sui social. Fai una programmazione così da non fare sconti sempre e a tutti, perché allora se diventano la norma non sono più un premo.

Marketing

  • Hai individuato gli argomenti adatti per coinvolgere il tuo seguito sui social?
    Se sì: sono argomenti adatti ad interessare e coinvolgere il tuo target?
    Se no: pensa al tuo cliente ideale e fai una lista di argomenti che potrebbero interessarlo e coinvolgerlo, ovviamente inerenti a quello che fai.
  • Hai fatto il calendario editoriale?
    Se sì: hai visto che bello?
    Se no: tempo di distribuire gli argomenti di cui sopra tra i vari social (blog, Facebook, Instagram) con una cadenza ragionevole per te (blog: una volta al mese? O due? FB e IG: 3-4 volte a settimana?).
  • Hai programmato le campagne pubblicitarie sui social almeno fino a giugno?
    Se sì: brava!
    Se no: se hai in programma eventi, lanci di prodotti o semplicemente vuoi allargare la tua base di follower, puoi pensare di fare dei post sponsorizzati. Bastano pochi euro a volte per far partire bene un post, quindi ti consiglio di sperimentare!

Allora, come stai messa? Quanto lavoro c'è da fare? Inspira per bene il profumo di primavera e mettiti al lavoro! E se pensi di non farcela, io posso darti una mano a capire cosa non va e dirti cosa devi aggiustare, vai alla mia pagina consulenze ;)